PAYNT

Paynt inizia il suo percorso da illustratore
attorno al 2008, la scoperta dei software
per la grafica fa si che il lavoro cartaceo
si fonda a quello digitale dando forma allo stile che possiamo ammirare oggi.
La linea di t-shirt, propone un immaginario “black fantasy” che si mischia a concept
emotivi ispirati all’individuo all’interno
della società moderna,
raccontati con simbologie allegoriche
derivanti da una forte influenza filosofica.